Anestesia: Sicura ed efficace

Chi desidera migliorare il proprio aspetto con la chirurgia estetica vuole un intervento prima di tutto sicuro. A tale scopo è necessario rivolgersi ad un chirurgo estetico di grande esperienza che svolga l’intervento supportato da un anestesista capace e dotato delle tecnologie necessarie per attuare un’ anestesia adatta al tipo d’intervento.

Il tema anestesia crea un certo grado d’ansia nei pazienti ed è quindi opportuno approfondire la questione in maniera tale da rendere consapevole il paziente delle caratteristiche dell’anestesia da realizzare.

La procedura anestesiologica ideale per un paziente di chirurgia estetica é l’anestesia locale accompagnata da sedazione più o meno profonda (neuroleptoanalgesia). Nel rimodellamento dei profili del corpo (zona fianchi-addome-cosce-glutei) viene invece praticata l’anestesia epidurale, cioé dalla vita in giù.

Questo moderna procedura consente al paziente di non essere vigile durante l’intervento (garantendo quindi la massima operatività chirurgica), non interferisce con il sistema cardio-respiratorio, consente una ripresa post-chirurgica più rapida e priva di particolari effetti collaterali, risulta essere meno tossica per l’organismo che la smaltisce nell’arco di poche ore pur mantenendo una prolungata azione analgesica.

L’efficacia di questa particolare anestesia viene potenziata dalla sinergia dell’adrenalina diluita nell’anestetico, in grado di ridurre al minimo la perdita ematica.