Chirurgia estetica mani: Il lipofilling

Con l’invecchiamento cutaneo ma anche a seguito di un drastico dimagrimento, le mani possono perdere una consistente percentuale di grasso: la pelle si fa così sottile, mettendo in evidenza delle inestetiche incavature. Per far fronte a questa situazione é sufficiente un riempimento mirato, effettuato prelevando grasso proprio da punti nascosti del corpo.

Le nostre mani sono un bene davvero prezioso: pensiamo a quante cose, a quanti gesti, possiamo compiere con esse nel corso della giornata. Eppure molto spesso le sottovalutiamo o non vi dedichiamo la stessa attenzione che potremmo prestare, ad esempio, al viso o ad un altro punto del nostro corpo. Le mani sono anche un biglietto da visita della nostra immagine: dobbiamo cercare di mantenerle belle e curate il più a lungo possibile. Intento non sempre facile, date che le attività frenetiche di tutti i giorni nonché l’invecchiamento cutaneo si mettono inevitabilmente di mezzo.

Quali inestetismi si correggono con il lipofilling?

Rughe e macchie cutanee, in prima istanza, ma anche un eccessivo smagramento, dovuto ad un’importante perdita della massa grassa. Se per il trattamento dei primi é indicato il peeling laser CO2 pulsato, per la correzione delle mani incavate si può ricorrere alla tecnica di lipofilling, realizzata in pochi minuti in anestesia locale. Questi trattamenti possono essere presi quindi in considerazione per il ringiovanimento delle mani, spesso sottovalutato anche da chi – pensiamo ad esempio a chi si é sottoposto al lifting del viso – vuole apparire sempre giovane e piacente.  E poiché le mani, come il viso, non possono essere tenute oggettivamente nascoste, meglio quindi esporle nella loro forma migliore.

Vedi: Lipofilling alle mani

Quanto adipe si può infiltrare?

Il riempimento delle aree scavate del dorso, avviene con la tecnica di lipofilling. Il materiale utilizzato é autoctono (proveniente cioé dal soggetto stesso): grasso aspirato per mezzo di una sottile cannula da zone nascoste del corpo, come l’interno del ginocchio, la piega glutea oppure i fianchi. “Il grasso prelevato – spiegano gli specialisti del Medical Laser di Padova – viene opportunamente sterilizzato da una centrifuga ed inoculato con una microsiringa nei solchi delle mani.” La seduta di lipofilling non é per niente dolorosa, anche perché la parte trattata viene precedentemente anestetizzata.

Lipofilling: I risultati

La tecnica di lipofilling é sicura dal punto di vista organico: il grasso inoculato proviene dallo stesso paziente per cui il rischio di infezioni o di effetti collaterali é davvero minimo. Sulla zona trattata può tuttavia manifestarsi un leggero gonfiore per circa una settimana. Per limitare il più possibile gli inconvenienti, viene in genere prescritta, subito dopo la seduta, una breve terapia antibiotica.
Gli effetti del lipofilling durano a lungo: il grasso inoculato verrà comunque gradualmente assorbito, essendo riconosciuto dall’organismo come materiale proprio. Nulla osta ad ogni modo a ripetere il trattamento nel tempo, e senza controindicazioni.