Mastoplastica additiva cos’è e quanto costa?

L’aumento del seno è uno degli interventi più gettonati in chirurgia in quanto il seno per l’universo femminile è fondamentale : è il simbolo della sua femminilità, oltre all’estetica, regala fiducia e autostima. Per questo non stupisce che sia uno degli interventi chirurgici più gettonati attualmente dall’universo femminile.

L’intervento di mastoplastica additiva , consiste nell’ ingrandimento del seno con il posizionamento di un impianto mammario per avere la forma e il volume del seno sognato .

L’intervento di mastoplastica additiva

La mastoplastica additiva si svolge in anestesia locale associata a sedazione profonda: una pratica anestesiologica meno invalidante dell’anestesia totale , che permette il ritorno alle mure domestiche poche ore dopo l’intervento . Realizzate le opportune incisioni, posizionate in posti diversi a seconda della tecnica usata , l’impianto mammario viene inserito nella posizione anatomica scelta (dietro le ghiadndole o dietro il muscolo pettorale ).

Come abbiamo accennato precedentemente , la tecnica chirurgica più adeguata al posizionamento delle protesi cambia da caso a caso . Gli impianti possono essere collocati attraverso un’unica , piccola , incisione nella piega sottomammaria e posizionati immediatamente dietro i tessuti del seno o del muscolo pettorale. Tuttavia i più recenti sviluppi della metodologia di ingrandimento del seno consentono una successiva riduzione degli esiti cicatriziali grazie all’incisione realizzata non più sotto il seno, ma lungo il bordo inferiore dell’areola o anche sotto la zona ascellare. La decisione della tecnica chirurgica così come del modello di protesi mammarie verrà tuttavia scelta dal chirurgo estetico in base della singola paziente. Conclusa la mastoplastica additiva ( l’intervento chirurgico esige un arco di tempo inferiore ai 30 minuti ) viene realizzata una minuziosa tecnica di sutura in maniera che , a guarigione ultimata, non residuano segni evidenti .

Il seno viene poi coperto da un bendaggio compressivo da tenere per 7 giorni . Per riparare le aree rimodellate da eventuali colpi , si consiglia alla paziente di indossare un reggiseno contenitivo per almeno 30 giorni.

Il prezzo

Il prezzo dell’ingrandimento del seno viene conteggiato in base a parecchi presupposti. Orientativamente il prezzo dell’ingrandimento del seno è tra i 5.000 e i 6.500 euro.
La procedura della mastoplastica additiva con protesi mammamarie ha un costo collegato ad una serie di aspetti che valutano la qualità dell’operazione stessa eseguita in sala operatoria a norma con la costante gestione del medico anestesista . Monitoraggio dei parametri vitali prima, durante e dopo l’operazione . Uso di impianti mammari di eccellente qualità.

Il costo comprende tutti i prezzi : risultano quindi contemplati le competenze del chirurgo estetico e del medico anestesista , i costi della sala operatoria e del ricovero , gli impianti protesici , le medicazioni post operatorie e gli eventuali accertamenti ulteriori a vita.

Richiedi una consulenza 

La decisione dell’impianto mammario non deve essere fatta in completa autonomia dalla paziente. Le sue aspettative sono l’inizio per determinare la tipologia di intervento ; ma alla fine sarà fondamentale la consulenza specialistica. Il chirurgo estetico perciò dovrà rilevare alcune fondamentali caratteristiche del seno: misure, struttura, proprietà della pelle, proporzione del seno.

www.mastoplasticaadditiva.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *